San Luigi Gonzaga

1568-1591

 

E' un giovane intelligente, sensibile e forte, capace di reagire all'eredità dei Gonzaga: avarizia, egoismo, sete di potere.

 

Capace di opporsi al padre, che lo educa alle armi fin dall’infanzia. Come tanti altri pargoli delle famiglie nobili del tempo il piccolo Luigi, a 5 anni già  indossa una mini corazza e un elmo. Ma a 10 anni decide che la sua strada è un’altra: umiltà, castità, dedizione al prossimo.

 

Luigi prega molto e ama i poveri, si rende conto della corruzione di corte, sa difendere il suo cattolicesimo. Nelle sue scelte è guidato da grandi ideali!

 

Si dedica agli umili e agli ammalati. Durante l’epidemia di peste a Roma del 1590, soccorrendo un moribondo, rimane contagiato. Muore a 23 anni.

 

FONTE: www.santuariosanluigi.it

-------------------------------------------

Ogni uomo è colpevole

di tutto il bene che non ha fatto

                                                     Voltaire



FOTO e VIDEO: tutte le foto e i filmati sono tratti da Internet e quindi di pubblico dominio, oppure gentilmente concessi dagli autori. In qualsiasi momento, chi non desiderasse apparire può chiedere di essere cancellato inviando una mail alla redazione.

 

Questo sito viene aggiornato senza alcuna periodicità. Perciò non è una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

Tutto il materiale presente nel sito - testo, immagini e filmati -  è pubblicato a scopo divulgativo, senza fini di lucro. Eventuali violazioni di copyright segnalate dagli aventi diritto saranno rimosse immediatamente.